tema area amministrazione e uffici

COSAP

Regolamento per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP). Modifiche
---------------------------------------------------------------------------------------------------

Comune di Zoagli
Provincia di Genova

DELIBERAZIONE ORIGINALE COMMISSARIALE DI CONSIGLIO
(Art. 141 - D.L. 267/2000)

Numero 3 Del 23-02-2015

Oggetto: MODIFICHE AL REGOLAMENTO COSAP

L'anno duemilaquindici il giorno ventitre del mese di febbraio alle ore 12:30, presso questa Sede Municipale, il Commissario Straordinario Leone Paola con la partecipazione del Signor RANOCCHIA CUTTINI CARLO in qualità di SEGRETARIO COMUNALE.

==============================================================
Soggetta a controllo N Soggetta a comunicazione N
Immediatamente eseguibile S
----------------------------------------------------------------------

PARERI ESPRESSI AI SENSI DEGLI ARTT. 49 E 97 DEL D.Lgs 267/2000

PARERE: Visto in ordine alla REGOLARITA' TECNICA

Data: 23-02-15 Il Responsabile del servizio
DEMARCHI CORRADO

PARERE: Favorevole in ordine alla REGOLARITA' CONTABILE

Data: 23-02-15 Il Responsabile del servizio
DEMARCHI CORRADO

PARERE: Favorevole in ordine alla VISTO CONFORMITA'

Data: 23-02-15 Il Segretario Comunale
RANOCCHIA CUTTINI CARLO

OGGETTO: Regolamento per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP). Modifiche

VISTA e richiamata la precedente propria deliberazione N. 5 del 31/1/2000 relativa all’approvazione del Regolamento per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche e le successive modifiche apportate allo stesso con gli atti N. 6 del 14/2/2001, n. 74 del 21/12/2001, n. 6 del 24/2/2004, n. 8 del 3/3/2006, n. 18 del 11/04/2008 e n. 49 del 09/08/2013 tutti esecutivi ai sensi di legge;

VISTO il D. Lgs n. 446/97 concernente il riordino della normativa sulle entrate e in particolare l’art. 52 che disciplina la potestà regolamentare degli enti locali;

DATO ATTO che entro il termine dell’approvazione del Bilancio con proprie norme regolamentari l’ente può regolamentare le proprie entrate;

RICHIAMATO l’art. 28, comma 10 del vigente Regolamento che testualmente recita:
10. Non potranno essere rilasciate nuove concessioni, autorizzazioni e rinnovi per occupazioni di suolo pubblico sia permanenti che temporanee a soggetti che siano in mora nel pagamento del tributo in questione (cosap) dovuto per occupazioni precedenti, fatta salva l’accettazione da parte del contribuente di un piano di rateizzazione per l’estinzione dei debiti pregressi ed il regolare pagamento delle rate stabilite. Il mancato pagamento di anche solo una delle rate comporterà il recupero in una unica soluzione del restante ammontare e la revoca immediata della concessione di occupazione suolo pubblico

RICHIAMATO altresì l’art. 33 - Principi generali del Capo VI - Passi carrabili del vigente Regolamento che testualmente recita:
1. La disciplina per l'apertura di un passo carrabile ovvero l'utilizzazione di un accesso a raso è dettata dalle vigenti disposizioni del Codice della Strada (art. 22 D.LGS. 30.04.1992, n. 285) e del suo regolamento di esecuzione (art. 44 e segg. D.P.R. 16.12.1992, n. 495, così come modificati dall'art. 36 del D.P.R. 16.09.1996, n. 610.
2. Il canone di occupazione per tutti i tipi di passi ed accessi carrabili va riferito alla libera disponibilità dell'area antistante a favore del proprietario frontista. L'area in questione, che altrimenti resterebbe destinata alla sosta indiscriminata dei veicoli ovvero alla generalizzata utilizzazione della collettività, viene riservata, vietandone comunque la sosta con veicoli o cose mobili ? in forza della concessione per l'uso del passo e/o accesso carrabile ? al titolare degli stessi che è quindi tenuto a versare il canone quale corrispettivo a ristoro del sacrificio imposto alla collettività con la rinuncia all'indiscriminato uso pubblico dell'area antistante.

RILEVATA la necessità di apportare modifiche ai suddetti articoli nell’ottica di rafforzamento del divieto al rilascio di nuove concessioni, autorizzazioni e rinnovi per occupazioni di suolo pubblico sia permanenti che temporanee a soggetti che siano in mora, non solo nel pagamento del COSAP, bensì di tutti i tributi comunali , ed applicando tale fattispecie anche ai passi carrabili

DATO ATTO che sulla proposta della presente deliberazione il Responsabile del Servizio interessato ed il Responsabile del Servizio Finanziario hanno espresso il parere di cui all’art. 49 D.Lgs n. 267/2000;

PRESO ATTO del visto di conformità Leggi, Statuto e Regolamenti espresso sul presente provvedimento dal Segretario Comunale, ai sensi dell’art. 97 D.Lgs n. 267/2000;

DELIBERA

1) Di modificare il Regolamento per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP) come segue:
· l’art. 28, comma 10 è sostituito dal seguente:

10. Non potranno rilasciarsi nuove concessioni e/o rinnovi per occupazioni di suolo pubblico sia permanenti che temporanee a soggetti che siano in mora nel pagamento del tributo in questione (cosap) o di altri tributi comunali (ici-imu-tarsu-tares-tari), fatta salva l’accettazione da parte del contribuente di un piano di rateizzazione per l’estinzione dei debiti pregressi ed il regolare pagamento delle rate stabilite. Il mancato pagamento di una sola delle rate comporterà il recupero in una unica soluzione del restante ammontare e la revoca immediata della o delle concessioni di occupazione suolo pubblico.
· All’art. 33 - Passi Carrabili dopo il comma 2 è aggiunto il seguente:

3.Le disposizioni di cui all’art. 28, comma 10, si applicano anche a tutte le concessioni relative ai passi carrabili.

2) Di confermare la restante parte del regolamento;

3) Di disporre del regolamento comprensivo delle modifiche nelle forme di legge;

SUCCESSIVAMENTE,

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

AI sensi dell'art.134 del D.Lgs 267/2000,

ATTESA l'urgenza a provvedere;

DELIBERA ALTRESI'

Di dichiarare il presente provvedimento immediatamente eseguibile.

Letto, approvato e sottoscritto a norma di legge.

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO IL SEGRETARIO COMUNALE
Leone Paola Dott. RANOCCHIA CUTTINI CARLO

Della suestesa deliberazione viene iniziata la pubblicazione all'Albo Pretorio on line ai sensi dell’art. 32, comma 1, della legge 18 giugno 2009, n. 69 per 15 giorni consecutivi dal_03-03-2015 ai sensi dell’art.124, comma 1 T.U.E.L. D.Lgs N. 267/2000
REP. N. _162_

CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
Il sottoscritto segretario comunale certifica che copia della presente deliberazione è stata pubblicata all’albo pretorio per 15 giorni consecutivi 03-03-2015 al 18-03-2015 ai sensi dell’art.124, comma 1 T.U.E.L. D.Lgs N. 267/2000

Li, 19-03-2015

IL SEGRETARIO COMUNALE
Dott. RANOCCHIA CUTTINI CARLO